Tag

, , , , , ,

Sperare di farla franca
chissà
con che statistica probabilità.
Confidare di svicolare
tra mina e mina, di spendere
moneta che non sia stata
mercede di un silenzio, prezzo
di un corpo, taglia
di un’esecuzione, condire
il pomodoro con il sale
contando non sia intriso
di malapaga e masticare
le spoglie di una giovenca senza storia
pregando non serbi memoria
della madre, dell’ultimo sparo
e fare assegnamento
di scansarsi il tumore, l’herpes
genitale, la sepoltura di un figlio,
di un fratello, la demenza,
la zoppia,
il tradimento.
Sperare di farla franca
mentre vanno a segno i colpi
nelle caselle intorno
e consolarsi
dello stupore del vicino
muto che affonda e l’abisso
che lo inghiotte
spavaldamente chiamarlo sorte.
Farla franca
e presentarsi al conto
con questo medagliere
di agguati sventati di pericoli
scampati per un soffio
di fortunosi accadimenti
e uscire di scena cadendo
nel buco predisposto
per l’annullamento
forte d’aver schivato
i precedenti cento.

Annunci